Ginnastica Posturale Presentazione

GINNASTICA POSTURALE - PRESENTAZIONE GRATUITA

presentazione gratuita posturale

Informazioni generali

La postura è la parte visibile di una serie di adattamenti invisibili ed interni all’organismo che riceve informazioni dai recettori di vari sistemi (sistema somato-sensoriale e viscerale, sistema visivo, uditivo e vestibolare, sistema stomatognatico e recettore podalico). La postura è influenzata anche dalla storia della persona, dalle sue emozioni, da fattori genetici, biomeccanici, dalle proprie esperienze, dalle abitudini di vita. Ogni movimento necessita di una postura che possa adattarsi alle diverse situazioni e che sia al contempo efficiente da un punto di vista di ‘risparmio energetico’. Tutte queste condizioni, se non rispettate inducono l’organismo a squilibri motori e all’insorgenza di alterazioni fisiologiche e possibili stati dolorosi. La ginnastica posturale è in grado, se praticata con costanza, di prevenire le alterazioni a carico della struttura corporea e degli schemi motori e di educare al corretto movimento tramite la presa di coscienza del movimento stesso.

La ginnastica posturale lavora su diversi livelli:

Livello Muscolare e articolare in quanto favorisce la flessibilità e la mobilità tramite tecniche di allungamento e mobilizzazione articolare; agisce anche sulla resistenza e la forza attraverso esercizi mirati sia per la muscolatura che per l’apparato cardio- circolatorio

Livello respiratorio poiché una buona respirazione si ripercuote sull’efficienza degli apparati soprattutto muscolo-scheletrico e viscerale

Livello motorio con esercizi che aiutano a riacquisire il controllo del proprio corpo, instaurando schemi motori complessi che coinvolgono gli aspetti neuro-muscolari del movimento

Livello psichico poiché la soddisfazione dei risultati genera benessere e gratificazioni

Gli esercizi di Ginnastica Posturale sono di tipo dinamico e sono molto utili anche per chi presenta scarsa mobilità articolare (la conseguenza della scarsa mobilità articolare compromette nel tempo l’integrità delle articolazioni stesse causando patologie degenerative come ad esempio l’artrosi

obiettivo-del-corso

Obiettivo della presentazione

L’obiettivo di questa presentazione è di far conoscere una tipologia di Ginnastica Posturale dinamica e quindi che si scosta dalla vecchia idea di una ginnastica statica e noiosa. Verranno illustrati i benefici che si traggono dalla pratica costante di questi esercizi ai fini del corretto assetto posturale e il suo ruolo fondamentale nella prevenzione delle algie che sono ormai divenute un allarmante problema nelle popolazioni dei paesi industrializzati. Lo scopo è altresì quello di ‘iniziare’ ad un Metodo in cui l’attenzione è incentrata a “come” un movimento è compiuto e sulla presa di coscienza dei propri gesti; non c’è la sfida a raggiungere un obiettivo ma il piacere di godersi il percorso per porta al suo raggiungimento, ognuno con le sue modalità di movimento.

Argomenti trattati

Parte teorica

Cenni di Posturologia

Cenni sui recettori posturali

Cenni di biomeccanica e funzionamento dei muscoli

Sovraccarichi e principali patologie connesse

Introduzione alla Ginnastica Posturale e suoi fondamenti scientifici: cos’è, obiettivi

Parte pratica

Esercizi di respirazione diaframmatica e toracica media e alta e presa di coscienza

Esercizi di mobilizzazione globale e segmentaria vertebrale (cervicale, dorso-lombare) scapolo-omerale, anca-ginocchio, caviglia

Esercizi di stabilizzazione che lavorano sull’equilibrio (propriocezione); esercizi posturali integrati che lavorano sulle catene cinetiche ed esercizi di potenziamento muscolare (core)

Rilassamento con esercizi di allungamento globale attivo

Data della presentazione:

Da programmare

Durata della presentazione:

2 ore

dalle 19:00 alle 21:00

Sede della presentazione:

CRIBES, via Luigi Perna, 51, 00142, ROMA, RM, Italia

Costo della presentazione:

La presentazione è gratuita

Docente:

Claudia Ferrari