Trattamento auricoloterapia

AURICOLOTERAPIA - TRATTAMENTO

auricoloterapia

Informazioni generali

L’auricoloterapia è una tecnica di origine antica, che utilizza la stimolazione di specifici punti del padiglione auricolare per riequilibrare numerosi disturbi. Ha spesso un’efficacia molto rapida: sono consigliati infatti, fino a tre trattamenti per dare una notevole attenuazione del disagio o del dolore. Si utilizza per numerosi squilibri:

  • Sindromi dolorose (cervico-brachialgie; lombosciatalgie; dolori alla schiena, alle spalle, alle anche; tunnel carpale; epicondilite; periartrite scapolo-omerale; lesioni post-traumatiche; cicatrici tossiche; cefalee ed emicranie; postumi da herpes Zoster)
  • Allergie, riniti, asma e difficoltà respiratorie
  • Disturbi della funzionalità digestiva; gastriti; reflusso acido; colite; colon irritabile; intolleranze alimentari; stipsi e diarrea
  • Turbe della menopausa; dismenorrea; disturbi della fecondità
  • Disturbi dell’umore; ansia; attacchi di panico; insonnia e bruxismo
  • Problemi agli occhi; congiuntiviti o turbe dell’oculomotricità; rafforzamento della vista; secchezza oculare
  • Ipotensione; ipertensione; difficoltà circolatorie; emorroidi; morbo di Reynaud
  • Otite; acufeni; vertigini e nausea; morbo di Ménier
  • Iperidrosi

Inoltre, con poche sedute, si ottiene un valido aiuto per smettere di fumare; per controllare l’appetito e facilitare il dimagrimento; per ringiovanire il viso.

Trattamento armonia dei 12 corpi

Descrizione del Trattamento

La seduta di auricoloterapia può svolgersi in due modi a seconda dell’obiettivo che la persona vuole raggiungere: il trattamento può essere orientato al riequilibrio di un disagio preciso oppure la persona può scegliere di utilizzare questo trattamento per scoprire i suoi punti deboli e rinforzarli per avere un’azione rigenerante globale.

Nel primo caso, dopo l’osservazione del padiglione auricolare e l’annotazione di segni specifici, l’operatore va a stimolare con una bassa frequenza elettrica i punti utili al trattamento e ad applicarvi poi dei magneti che, nei giorni successivi, la persona dovrà premere.

Nel secondo caso, il trattamento assume una connotazione più diagnostica e quindi non vi sono punti prestabiliti, ma l’operatore va alla ricerca di quei punti che marcano una particolare tensione cutanea e che quindi richiedono di essere trattati per un riequilibrio più olistico.

obiettivo-del-corso

Obiettivo del Trattamento

Lo scopo del trattamento è consentire il riequilibrio di stati di malessere particolari e specifici, oppure il mantenimento di uno stato di salute ottimale.

Trattamento armonia dei 12 corpi

Durata del Trattamento

Il trattamento dura circa 30/40 minuti.

frequenza del trattamento

Frequenza del Trattamento

La frequenza del trattamento è variabile, ma generalmente sono sufficienti poche sedute che possono essere distanziate di due settimane l’una dall’altra.