Trattamento Kinesiologia Emozionale

TRATTAMENTO KINESIOLOGIA EMOZIONALE

KINESIOLOGIA EMOZIONALE TRATTAMENTO

Che cos’è la Kinesiologia Emozionale?

La kinesiologia emozionale è un’arte per la salute che unisce la saggezza delle antiche arti orientali e i metodi del riequilibrio energetico occidentale in modo efficace ed innovativo.

 

Si contraddistingue per l’uso del test muscolare nell’indagine delle cause profonde di malessere e disagio emozionale che condizionano la vita delle persone e impediscono il benessere e la realizzazione di sé. Ha un approccio basato su gentilezza e ascolto profondo della persona e utilizza tecniche manuali dolci per sciogliere e rimuovere i blocchi energetici causati da emozioni negative.

 

Favorisce il recupero delle risorse e talenti innati della persona e apre le porte ad armonia e fiducia in sé stessi.

articoli-box2

Quali sono i benefici della Kinesiologia Emozionale?

  • Rimuove blocchi emotivi profondi
  • Aiuta a superare disturbi e stress psico-emotivi alla base di tanti disagi personali
  • Consente di recuperare le risorse e i talenti innati
  • Aumenta fiducia e autostima
  • Aiuta a ritrovare riequilibrio ed armonia con se stessi e con gli altri
massaggi a Roma, massaggio drenante

Come si svolge un Trattamento di Kinesiologia Emozionale

Delicatezza, gentilezza, ascolto e rispetto sono l’essenza della kinesiologia emozionale. L’operatore durante il trattamento utilizza il test muscolare, uno strumento di estrema dolcezza e non invasivo, che utilizzando il linguaggio dei muscoli del corpo, consente di individuare le cause di stress e gli squilibri energetici alla base di problemi fisici, emotivi e psicologici.

All’inizio della seduta, una volta individuata la tematica che causa alla persona disagi e problemi, si eseguirà una recessione di età, sempre utilizzando il test muscolare; si andrà cioè a trovare l’età di causa del problema, ovvero il momento in cui il nostro sistema ha associato e combinato (fuso), un evento, causa di stress, con l’emozione negativa correlata. Da quel momento quella fusione rappresenta per noi un condizionamento negativo, che ci porta a rivivere e ripetere la tematica stressante, e, di conseguenza, a limitare le nostre potenzialità e le nostre scelte.

Attraverso gli strumenti specifici del metodo, verranno riequilibrati meridiani e centri energetici coinvolti nella tematica di stress; in particolare verrà effettuata la correzione chiamata “defusione”, cioè la separazione fra le emozioni negative alla base dello squilibrio e gli eventi che le hanno create nel passato.

In tal modo la persona non sarà più condizionata e limitata in futuro, perché le situazioni non saranno più associate automaticamente allo stress, portandola a rivivere le stesse emozioni negative, e a ripetere gli stessi comportamenti in situazioni analoghe.

Infine verrà effettuata la cosiddetta “infusione”, ovvero la riprogrammazione positiva rispetto allo tematica; verrà quindi infuso lo stato positivo desiderato che lo stress ha bloccato, per consentire alla persona di aprirsi alla creazione del futuro desiderato, consapevole del nuovo potenziale acquisito.

medicina cinese

Perché fare un Trattamento

Il trattamento agisce a livello energetico globale, favorendo la riarmonizzazione ed il riequilibrio fisico e psico-emozionale.

Si prende cura ed è molto efficace quindi sia per sintomi fisici, collegati perlopiù a squilibri emozionali, che di manifestazioni di tipo psico-emozionale, e ha l’obiettivo di portare al benessere della persona, ad una consapevolezza nuova del proprio potenziale e dei propri talenti e alla realizzazione di un percorso di vita, coerente ed armonioso rispetto ai propri desideri.

naturopatia

Quanto dura un Trattamento

La seduta ha una durata di circa un’ora e mezza. La frequenza non è prestabilita, normalmente varia fra le due e le 4 settimane, ma è sempre tramite il test che si ottiene la risposta corretta.

frequenza del trattamento

Quanti trattamenti servono e con che frequenza

E’ difficile indicare con certezza il numero dei trattamenti necessari per conseguire risultati richiesti, in quanto la capacità di risposta può variare sensibilmente da persona a persona. Spesso dipende dal disagio che deve essere trasformato e dalla volontà inconscia della persona di volerlo lasciar andare. Comunque i primi effetti positivi si manifestano generalmente anche dopo la prima seduta.

Di solito i trattamenti hanno cadenza settimanale o bi-settimanale, ma vengono concordati con la persona in base al problema che deve essere trattato.

KINESIOLOGIA EMOZIONALE TRATTAMENTO

Approfondimenti

La kinesiologia è un’arte per la salute che unisce la saggezza delle antiche arti orientali e i metodi del riequilibrio energetico occidentale in modo efficace ed innovativo.

Il lavoro sull’energia sottile aiuta a sciogliere e rimuovere i blocchi energetici causati da emozioni negative e favorisce la riarmonizzazione globale della persona. Tale metodo infatti aiuta le persone a superare le difficoltà personali alla base degli stress emozionali e a prendere consapevolezza del proprio potenziale positivo in modo da poter elaborare e realizzare nuove scelte nel proprio percorso di vita.

Questa disciplina utilizza il test muscolare e si avvale di tecniche manuali dolci e di strumenti specifici, ed è indicata per tutti i disturbi psico-emozionali.

Favorisce lo sviluppo della personalità, l’autostima, la fiducia in se stessi, la motivazione emozionale positiva attraverso la consapevolezza delle proprie potenzialità interiori.

La delicatezza del metodo consente di individuare il momento in cui l’emozione negativa si è fusa con l’azione, creando una percezione errata e delle convinzioni limitanti che determinano il blocco delle proprie capacità e talenti. Permette inoltre di defondere lo stress emozionale per poi infondere una nuova consapevolezza positiva di sé e delle emozioni positive che prima erano bloccate per poter rielaborare nuove scelte.

E’ un metodo diventato molto famoso per la sua particolare efficacia con i bambini, grazie alla comprovata capacità di risolvere, in maniera veloce e definitiva, problematiche di dislessia e difficoltà nell’apprendimento.